Come rassodare i glutei

di Gioia Bò Commenta

Avere dei glutei perfetti è il sogno nemmeno tanto nascosto di molti frequentatori di centri fitness. L’opinione comune vuole che siano soprattutto le donne a rincorrere tale obiettivo, ma basta fare un giro in una qualunque palestra italiana per rendersi conto che anche i maschietti da questo punto di vista sono parecchio attenti agli esercizi da praticare.

Ma come fare per avere dei glutei perfettamente rassodati? Quali sport praticare per raggiungere più in fretta l’obiettivo? Eh sì, perché il frequentare regolarmente una palestra o il praticare una qualunque disciplina sportiva può non bastare per una corretta tonificazione dei glutei, a meno che non si scelgano degli sport specifici, che più di altri si prestano allo scopo. E allora facciamo un rapido giro tra le discipline sportive più adatte, nella speranza che possiate trovare delle informazioni utili per rassodare i glutei e vivere senza crucci.

Partiamo dallo squat, come insegna qualunque personal trainer degno di questo nome. Non occorre impegnarsi in chissà quale prova di forza con un bianciere, ma basterà divaricare le gambe e piegare le ginocchia, cercando di raggiungere la posizione “seduta”, senza però piegare il busto in avanti. Un altro esercizio particolarmente utile per rassodare i glutei è l’affondo, movimento con il quale si porta una gamba in avanti, piegando il ginocchio fin quasi a toccare il pavimento.

Step e cyclette, poi, non dovrebbero mai mancare in un allenamento mirato al rassodamento dei muscoli, magari dedicandosi a tali discipline due o tre volte alla settimana.

Ottima anche la camminata in salita, che costringe i glutei a contrarsi, aiutandoli nell’operazione di rassodamento. Se poi frequentate una palestra che offre anche lezioni di latino-americano, approfittatene, perché il movimento di tali danze è quanto di meglio ci possa essere per raggiungere in fretta lo scopo divertendosi.

Ricordate infine che lo sport da solo non può far miracoli: per restare in forma ed avere glutei perfetti occorre anche una sana e corretta alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>