Come bruciare più calorie camminando

di Sara Mostaccio Commenta

Per tenersi in forma e in buona salute basta un po’ di attività fisica costante e ci viene in aiuto la camminata, ma per bruciare più calorie camminando è importante qualche accorgimento. Il trucco sta nel variare la velocità anziché mantenere un ritmo costante, per rapido che sia.

bruciare più calorie camminando

Siamo portati a pensare che la camminata veloce sia più utile per bruciare più calorie e questo resta comunque vero. È utile anche abituarsi a tenere un ritmo elevato per rendere più efficace l’allenamento rispetto ad un ritmo più blando. Se però variamo la velocità otterremo un maggiore impatto sul consumo calorico della sessione di walking.

Studi recenti hanno dimostrato che il dispendio energetico di persone che camminano modificando la velocità e il ritmo è maggiore di quasi il 20% rispetto a chi mantiene il ritmo costante e la velocità invariata durante tutto l’allenamento.

L’atto stesso di fermarsi e poi ripartire, ridurre o incrementare la velocità influisce sulla capacità del nostro organismo di adeguarsi a situazioni sempre diverse, dovendo far fronte a variazioni del ritmo che comportano un dispendio energitico più elevato.

Resta dunque indubbio che camminare è utile ed efficace oltre che alla portata di tutti, anche di chi non ha familiarità con lo sport ma vuole comunque mantenersi in forma con un po’ di movimento. Diventa però molto più efficace se ci ricordiamo di modificare di tanto in tanto la velocità del nostro passo. È qualcosa che possiamo fare anche durante la normale giornata quotidiana, quando camminiamo a piedi per sbrigare le varie commissioni in città.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>