Cellulite, come combatterla con i rimedi naturali

di Piera Bellelli 1

Se nonostante l’alimentazione corretta, l’allenamento mirato e le creme, la cellulite non sembra scomparire, ecco una soluzione semplice ed economica da fare con alcuni ingredienti naturali. Ovviamente, è bene ricordare che la cellulite è un inestetismo che va combattuto adottando tutto l’anno uno stile di vita sano.

Manca poco alla prova costume e la cellulite è ancora presente nelle zone critiche, come glutei e cosce. L’ attività fisica mirata, sopratutto indirizzata a tonificare queste zone e stimolare la circolazione va abbinata ad un’alimentazione sana, priva di grassi e sale che favorisce la ritenzione idrica.

Basta poco per combattere la cellulite con alcuni rimedi naturali: un modo eco-friendly ed economico per migliorare l’aspetto della pelle e ridefinire i contorni dei punti critici, senza utilizzare prodotti chimici e spesso costosi. Alcuni possono essere preparati casa, mischiando gli ingredienti giusti, mentre altri devono essere acquistati in erboristeria.

Ad esempio,  da applicare direttamente sulla pelle, massaggiando le zone inteessate, gli oli essenziali di cipresso e di rosmarino sono la soluzione adatta per risolvere i problemi legati al microcircolo, ed alla ritenzione idrica. Si tratta di rimedi economici e rapidi da applicare: meglio utilizzarli dopo la doccia, quando la pelle è più predisposta ad assorbire i principi attivi.

Sale, olio, succo di pompelmo ed alghe sono gli ingredienti ideali per preparare uno scrub naturale ed efficace. Basta mischiare questi ingredienti utilizzati in cucina in una ciotola ed applicare sulla pelle massaggiando bene. Il sale grosso e iodato elimina le cellule morte e permette alla cute di assorbire lo iodio, mentre le alghe svolgono un’azione tonificante e bruciagrassi.

Il caffè in polvere, o anche i fondi di caffè o la polvere contenuta nelle cialde, vanno mischiati con il thè verde, un pò d’olio d’oliva ed argilla in polvere per un fango snellente che va applicato e tenuto in posa per almeno 20/30 minuti. Il composto va coperto con una pellicola trasparente per favorire l’assorbimento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>