Allenamento a circuito, 6 esercizi video

di Sara Mostaccio Commenta

Un allenamento a circuito è il più efficace strumento che abbiamo a disposizione quando in poco tempo vogliamo massimizzare gli effetti dell’attività fisica. Scopriamo in un video 6 esercizi per creare un circuit training molto efficace e completo.

Si tratta di un allenamento che coinvolge tutte le parti del corpo ed ogni gruppo muscolare in modo che l’intero circuito sia efficace globalmente. Questo allenamento full body ci permette di bruciare calorie, rafforzare i muscoli e tonificarli e, al tempo stesso, divertirci a fronte di un impegno di tempo minimo.

Il circuito dura pochi minuti e potete decidere di ripeterlo per diversi cicli, in base alla vostra forma fisica e al tempo a disposizione. L’ideale sarebbe ripetere per 3-4 volte il circuito eseguendo i 6 esercizi in sequenza, possibilmente senza interruzioni, e prevedendo una breve pausa di un minuto solo tra le ripetizioni del circuito.

L’allenamento è stato studiato per massimizzare l’efficacia degli esercizi e potenziare anche l’aspetto cardiovascolare del movimento. Inizialmente potrebbe apparire duro, specie se non si ha già un minimo allenamento di base, ma i risultati non tarderanno a farsi vedere e ad ogni ripetizione ci si sentirà più forti e resistenti. Ottime anche le ricadute sul metabolismo, che si riattiva.

La prima serie di esercizi prevede il burpee associato a tre movimenti laterali con salto. Il secondo esercizio si fonda sugli affondi sulle gambe, che si possono eseguire con o senza pesi. Si prosegue con le flessioni sulle braccia associati ad un movimento delle gambe, con il quale lavorano anche gli addominali.

Il quarto esercizio è uno squat con sollevamento delle braccia e rotazione laterale. Si procede con il rematore per i tricipiti, eseguito in plank. Si conclude, infine, con un lavoro sugli addominali che prevede sia il sollevamento delle braccia che l’estensione delle gambe alternate. Tutti gli esercizi, mostrati nel video, vanno eseguiti per 8 ripetizioni l’uno.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>