L’aeroboxe, antistress e dimagrante

di Gioia Bò 2

Spesso si è portati a considerare la boxe come uno sport per soli uomini e l’aerobica come una disciplina più congeniale all’universo femminile. Ovviamente di tratta di stereotipi ormai superati e la dimostrazione la si può avere ogni qualvolta si entra in una palestra e si ammirano donne boxare o uomini muoversi a ritmo di musica. Immaginate dunque quanto può essere interessante per entrambi i sessi praticare l’aeroboxe, un mix di pugilato ed aerobica, come suggerisce la parola stessa, che sta letteralmente spopolando nei centri fitness nostrani.

A cosa serve l’aeroboxe? Si tratta di una disciplina pensata per scaricare le tensioni nervose, ma che si rivela di grande utilità anche per la tonificazione di glutei e cosce, addominali, dorsali e pettorali, nonché per la salute del sistema cardiovascolare continuamente sollecitato dal movimento.

L’aeroboxe prevede i movimenti tipici della boxe (ganci, diretti e montanti) uniti a quelli dell’aerobica, il tutto – naturalmente – a tempo di musica. Praticare l’aeroboxe non è così difficile come potrebbe sembrare, ma è chiaro che almeno all’inizio della pratica sportiva ci si debba servire dell’ausilio di un maestro, di un istruttore capace di insegnare le tecniche di base.

Una volta imparati i movimenti, poi, sarà possibile anche allenarsi tra le pareti domestiche, sempre ammesso che si decida di acquistare un paio di guantoni ed un sacco da boxe.

Oltre alla tonificazione muscolare ed alla funzione antistress, l’aeroboxe è particolarmente utile per bruciare calorie, se si considerano i movimenti veloci e continui che impone il ritmo musicale. Pensate che con un’ora di allenamento si possono bruciare fino ad 800 calorie: moltiplicate il numero per almeno tre lezioni a settimana e vi renderete conto di quanto possa essere utile l’aeroboxe! E allora non vi resta che vestirvi con calzoncini e maglietta, indossare i guantoni e poi boxare a ritmo di musica.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>