Esercizi con lo step

di Gioia Bò 1

Lo step è uno degli esercizi da palestra più gettonati, sia per la semplicità del movimento che per i grandi benefici che produce sull’intero fisico. Apparentemente non sembra un attrezzo di grande utilità (in fondo è solo un “gradino” sul quale esercitarsi in movimenti di salita e di discesa), ma a ben guardare aiuta a migliorare la mobilità e la resistenza, rassodando al tempo stesso cosce e glutei in modo corretto.

Oltre che per salite e discese, poi, lo step può essere utilizzato per effettuare un gran numero di esercizi utili a tonifica-rassodare tutti i muscoli del corpo, da quelli della schiena ai bicipiti, dai tricipiti ai lombari, dai pettorali agli addominali. Volete qualche esempio di esercizio con lo step? E allora seguiteci nella lettura ed avrete tutte le informazioni utili al vostro allenamento.

La prima cosa da fare è riscaldare i muscoli in modo corretto. Come? basta effettuare un po’ di step “classico”, salendo e scendendo dal gradino e muovendo le braccia a ritmo di musica. In questa fase è importante non esagerare, lasciando che il corpo compia movimenti “dolci”, con l’unico scopo di scaldare i muscoli. Poi si passerà agli esercizi veri e propri. Pronti?

Primo esercizio: posizione distesa, schiena e testa appoggiate allo step, gambe piegate verso il petto e braccia tese verso l’alto. Allargate le braccia verso l’esterno e piegate i gomiti, scendendo verso il basso. Si tratta di un ottimo esercizio per il torace, che può essere completato utilizzando dei piccoli pesi da tenere tra le mani.

Secondo esercizio: posizione distesa, schiena e testa appoggiate allo step, gambe raccolte al petto e braccia tese verso l’alto. Questa volta terremo tra le mani due manubri con peso limitato e piegheremo i gomiti allargandoli, ma continuando a tenere le mani una accanto all’altra. Torniamo poi nella posizione di partenza e ripetiamo per almeno venti volte, in modo da tonificare correttamente i tricipiti.

Curiosi di conoscere altri esercizi da effettuare con lo step? Continuate e seguirci e scoprirete che lo step non è solo un gradino per salite e discese.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>