Palestra e sesso? Perfetti per ritrovare la linea

di Francesca Spano Commenta

Alimentazione sana sì, ma soprattutto fitness e sesso. Un connubio perfetto che serve anche a spiegare come mai più passa il tempo e più, soprattutto gli italiani si accostino allo sport. Fitness in testa. Amatissimo è lo yoga, ma anche il pilates e poi l’aerobica. Discorso a parte per la Zumba, ma non è solo l’allenamento il segreto, sembra che il sesso possa aumentare i positivi risultati.

Addirittura, recenti studi dimostrerebbero che le donne che praticano fitness e yoga sono più portate al tradimento e sono delle pantere sotto le lenzuola. Luoghi comuni certamente, ma di sicuro la palestra e i rapporti sessuali hanno un gran peso nel far scendere l’ago della bilancia.

Un sondaggio che rivelerebbe ancora una volta la veridicità di tali affermazioni, è quello di Gleeden, che conferma quanto un corpo allenato a sua volta diventa pure più sexy ed è chiaro che sia poi più facile trovare qualcuno da amare. Senza dimenticare che chi si vede bene allo specchio si sente anche meglio con se stesso e lo trasmette agli altri, diventando più attraente. Donne e uomini, insomma, possono ottenere buoni risultati fuori e dentro la palestra seguendo semplicemente la regola della determinazione e della costanza. Del resto, un esempio su tutti è quello del ragazzo obeso poi diventato uno stimato personal trainer. Senza arrivare a questi eccessi comunque è anche l’abbigliamento che in palestra può far capitolare in particolare gli uomini. Le aziende creano completi sempre più sensuali ai quali resistere è difficile. Shorts, pantaloni attillati, corpetti minuscoli che se alle prime lezioni appaiono cadenti, poi con l’esercizio iniziano a vestire al massimo. Lo ha capito benissimo la modella Heidi Klum che, a tal proposito, ha creato la sua linea di abbigliamento da palestra al quale è difficile resistere. Non resta che provare.

Photo Credit: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>