Gli alimenti con capacità saziante che aiutano a dimagrire

di Lucia D'Antuono Commenta

Mangiare sano, significa prendersi cura del proprio benessere: il meccanismo perfetto che sottende al funzionamento dell’organismo, è controllato dall’introduzione di diversi alimenti, che contengono principi nutritivi necessari per le molteplici funzioni svolte dal corpo. Ci sono dei cibi, che favoriscono l’aumento di peso: essi sono ricchi di calorie e grassi, e possono essere dannosi per l’organismo a lungo andare. Di contro, ci sono dei cibi a calorie negative che aiutano a dimagrire, poiché per essere digeriti, richiedono più calorie di quelle che loro stessi apportano all’organismo. Questi alimenti con capacità saziante, possono essere introdotti nel proprio piano alimentare, in sostituzione dei cibi calorici, tra un pasto e l’altro.

Alimenti che aiutano ad aumentare il senso di sazietà

Il sedano: E’ tra gli alimenti  con capacità saziante potenzialmente più indicati per perdere peso: un gambo di sedano contiene una notevole percentuale d’acqua e fibre, per cui, è perfetto per riattivare il metabolismo e contrastare la ritenzione idrica. Può essere mangiato crudo, o anche tritato e frullato negli shake che possono essere bevuti a metà mattinata o metà pomeriggio come spuntino.

 

Cavolfiore: E’ un alimento con capacità saziante benefico, poiché povero di grassi. Il cavolfiore bianco, va mangiato crudo o al, vapore, con un condimento leggero; può essere mangiato anche come contorno, o insieme alla pasta, come piatto unico. Il cavolfiore è ricco di Sali minerali e vitamina C, per cui rappresenta un potente antinfiammatorio e un supporto per il sistema immunitario.

 

Peperoncino: è un alimento brucia grassi, che aiuta ad attivare il metabolismo, inducendolo a consumare un quantitativo di calorie numeroso. In questo modo, si assimilano gli elementi nutrienti necessari, ma assorbendo poche calorie.

 

-Tra le diverse bevande che favoriscono l’attivazione del metabolismo e la perdita di peso, c’è il caffè: quest’ultimo spezza la fame, aiutando a favorire il senso di sazietà, grazie alla combustione dei grassi inoltre, favorisce la perdita di peso; il caffè va bevuto amaro e assoluto affinchè possa svolgere suddette funzioni. La media è due al giorno. Un abuso di caffè, può favorire altre reazioni dell’organismo, quali tachicardia, nervosismo, insonnia, bruciore allo stomaco.

 

-Il cetriolo: è un alimenti benefico per diversi aspetti: ricchissimo d’acqua, combatte la ritenzione idrica, migliora l’elasticità della pelle, ed è povero di calorie, per cui, può essere utilizzato sia crudo, sia nelle insalate, o anche frullato e bevuto come shake, assoluto o con altri alimenti simili.

 

-Mele: In particolare le mele verdi, meno zuccherose, ma anche le altre, sono ricche di vitamine e fibre, per cui, facilitano la motilità intestinale, e aiutano a spezzare la fame, per cui sono ideali come spuntino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>