Meglio il fitness al mare per la Festa della mamma

di Francesca Spano Commenta

La prima domenica di maggio: si festeggia convenzionalmente in questo giorno la Festa della mamma, ma gli italiani cominciano ad emanciparsi e a non dipendere più troppo dalla propria genitrice. Per questo giorno, in cui le temperature saranno più calde del previsto, in molti potrebbero scegliere il mare, ma si calcola che saranno di più coloro che affolleranno le palestre puntando al fitness.

L’aumento delle temperature, tra l’altro, non fa che ricordare che la prova costume è sempre più vicina e bisogna fare sport per non farsi trovare impreparati. Una recente e curiosa ricerca legata ai viaggi, ha dimostrato che gli abitanti del Belpaese quando sono in giro più che a pensare alla mamma, guardano alla loro linea. Certo questo non a tavola, dove giustamente si limitano poco, ma subito dopo ed, infatti, le palestre dentro i resort sono molto apprezzate. In alternativa, si corre a fare un giro sulla spiaggia godendo anche della rilassante spiaggia.

Un appuntamento interessante in occasione della Festa della Mamma è MammaFit, che unisce appunto l’utile al dilettevole. L’associazione delle mamme atletiche più note in assolute, si riunirà per insegnare e mostrare delle pratiche divertenti per esercitarsi e mantenersi in forma. Se è vero che spesso la ginnastica, soprattutto quando si hanno molti impegni, rischia di diventare noiosa, seguendo qualche piccolo accorgimento ci si può invece divertire. Immaginate di trasformare una passeggiata al parco in un momento di sport puro. Sì, anche questo può diventare fitness. Leolandia è perfetto perché per le mamme si farà in quattro permettendo loro di provare. Potranno dunque allenarsi con i passeggini Peg-Pérego. Sempre nello stesso luogo, poi, si punta pure alla cucina, vera passione di molte donne e disastro per altre. Si potrà imparare a preparare molte merende per i bambini, grazie anche al sostegno e all’aiuto di una brava cuoca. Magari funzionerà e al ritorno a casa, sarà l’ora di preparare deliziose torte.

Photo Credit: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>