Carboidrati: caratteristiche e benefici dell’amilopectina

di Redazione Commenta

Spread the love

I carboidrati sono la fonte di energia primaria che assumiamo con l’alimentazione, ci aiutano a mantenere l’indice glicemico a livelli adeguati per affrontare l’allenamento. Oggi parliamo di un carboidrato in particolare, l’amilopectina, particolarmente utile per gli sportivi.

Si tratta di un elemento dall’alto valore biologico e dall’efficacia ottima per il nostro organismo quando deve affrontare un allenamento intenso. La sua caratteristica principale è la rapida assimilazione da parte dell’organismo, cosa che si traduce in un immediato apporto di glucosio al sangue.

Di conseguenza questo carboidrato è utile sia nella fase di preparazione allo sforzo che durante lo sforzo stesso oltre che nella fase di recupero post-allenamento. Tanta versatilità lo rende un alleato prezioso per lo sportivo.

Intervento nella fase di recupero post-allenamento, questo carboidrato farà in modo che l’organismo ristabilisca rapidamente le riserve di glicogeno evitando la distruzione della massa muscolare. Pare che ingerendo amilopectina si riduca addirittura dell’80% la distruzione delle proteine muscolari che si attua dopo un allenamento molto intenso.

L’amilopectina si utilizza principalmente come integratore alimentare, se ne servono soprattutto gli atleti di alto profilo ma può essere utile anche per gli amatori che affrontano sforzi intensi durante il proprio allenamento. Si può prendere prima, durante e dopo l’allenamento, come dicevamo.

Assumendola prima si otterrà un’ottima carica di energia per affrontare l’allenamento. Assumendola durante lo sforzo si eviterà il senso di fatica che si avverte quando le riserve energetiche stanno esaurendosi, specialmente nel caso di allenamenti di lunga durata. Dopo, invece, aiuta a prevenire lo smontaggio della massa muscolare.

Tuttavia chi si alimenta correttamente seguendo una dieta variata e ricca di tutti i nutrienti essenziali non avrà necessità di assumere amilopectina prima dell’allenamento ma potrà trovare comunque dei vantaggi nell’assumerla durante lo sforzo e dopo l’allenamento.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>