Addominali perfetti con dieta e allenamento

di Gioia Bò Commenta

Ventre piatto, addominali scolpiti ed una sensazione di pace con lo specchio, che spesso sta lì a sottolineare le imperfezioni del nostro fisico. Avere degli addominali scolpiti e dire finalmente addio alla ciccia sull’addome è possibile, a patto che ci si impegni a seguire una dieta specifica e ci si sottoponga a qualche seduta di allenamento a settimana.

Qualche sacrificio va pur fatto se si vuole tornare in forma ed è proprio a tavola ed in palestra che comincia la risalita verso un fisico perfetto. Non occorre sfiancarsi con sedute infinite sul tapis roulant o sulla cyclette, così come non è necessario ridurre drasticamente le porzioni a tavola. Basta trovare il giusto equilibrio e non arrendersi alla prima difficoltà.

La prima cosa da fare è sottoporsi ad un allenamento specifico, mirato ad eliminare la ciccia di troppo sull’addome. Ecco allora che viene in nostro soccorso l’attività cardio, che può essere fatta di jogging, nuoto, aerobica, bicicletta… tutto ciò che permette all’organismo di bruciare calorie ed eliminare la pancia e le maniglie dell’amore. Bastano venti minuti di allenamento intenso per tre o quattro volte a settimana per ritrovare in fretta la forma migliore.

Ovviamente non possiamo pretendere di perdere peso con l’attività fisica e poi ingozzarci a più non posso durante i pasti. E’ necessario puntare su un regime alimentare che punti soprattutto (ma non solo) sulle proteine, diminuendo – ma non eliminando – l’apporto di carboidrati e grassi. Inoltre è di fondamentale importanza suddividere l’apporto di calorie nel corso della giornata, distribuendole in almeno cinque pasti.

Finita qui? Naturalmente no, perché per avere degli addominali perfetti occorre anche fare un lavoro specifico, che vada a far lavorare proprio la zona critica. Esistono diversi esercizi per addominali, sia a corpo libero che con l’ausilio delle macchine. Basta solo scegliere quelli che fanno al nostro caso ed impegnarsi nell’allenamento per almeno tre volte alla settimana.

Photo Credits | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>