Work out brucia grassi per addome, allenamento TABATA il migliore

di Lucia D'Antuono Commenta

Senza dubbio il cruccio di molte persone è riuscire ad eliminare un po’ di pancia ed avere un addome più tonico, ma non è così semplice riuscire a raggiungere un obiettivo di questo genere.

Si pensa come un work out brucia grassi per addome possa essere la soluzione migliore, ma questo può aiutare solo se di base c’è un allenamento costante nel tempo e soprattutto se a tavola si segue un’alimentazione sana e corretta.

Quando effettuare il work out brucia grassi per addome

Prima quindi di pensare all’allenamento giusto da fare per rimettersi in forma, è fondamentale cambiare stile di vita in ambito alimentare. Non vogliamo però concentrarci sull’argomento alimentazione, quest’oggi vogliamo infatti evidenziare un possibile work out brucia grassi per addome che possa considerarsi efficace, se ovviamente prolungato nel tempo. Assodata quindi un’alimentazione più sana e corretta, vediamo quale allenamento sia tra i più indicati per riuscire a bruciare grassi nella zona addominale e provare ad avere una pancia più piatta.

La costanza deve essere la parola d’ordine e non bisogna pensare che subito dopo qualche allenamento si possano vedere immediatamente i risultati. In realtà questo work out brucia grassi per addome deve essere parte integrante di un allenamento che comunemente si effettua. Ciò significa che se un giorno vi ritrovate a fare un allenamento metabolico, ad esempio la corsa, alla fine potete ritagliarvi quei dieci minuti per effettuare questo mini work out per addome. Si tratta quindi di un di più da aggiungere ai vostri allenamenti quotidiani ed è consigliabile effettuarlo verso la fine, prima dello stretching.

Come effettuare un work out brucia grassi per addome

Per riuscire a bruciare grassi nella zona addominale sicuramente l’allenamento TABATA è il più consigliato. Qualsiasi tipo di work out può essere effettuato con questa tipologia di allenamento e la regola base è di poter dare il massimo nei secondi in cui si è attivi, anche perché poi ci sono secondi di riposo. Per l’addome avremo ad esempio un lavoro molto intenso da fare per 30 secondi, poi riposare per altri 30 secondi e ripetere il circuito almeno per tre volte.

Un work out brucia grassi per addome può quindi essere strutturato in questo modo: 30 secondi di plank, 30 secondi di riposo, 30 secondi di hollow position, 30 secondi di riposo, 30 secondi di arch position, 30 secondi di riposo. Il tutto deve essere ripetuto per almeno tre round, con un tempo totale di circa nove minuti. Il plank meglio effettuarlo con gomiti a terra e schiena ben dritta, è necessario che il bacino effettui una retroversione, in questo modo l’addome sarà sempre in tensione. L’hollow position si effettua creando una V con il corpo, anche se non troppo chiusa, braccia e gambe devono essere ben distese, con le punte dei piedi rivolte in avanti. Infine l’arch position è la posizione inversa dell’hollow, si chiama anche posizione di Super Man, quindi le anche a terra e gambe e braccia staccate dal suolo e ben dritte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>