Prevenire la cellulite facendo sport

di Paoletta Commenta

 Subito d’amblè: nessuno dimentichi che quella in foto è Sharon Stone. E se la cellulite ce l’ha anche lei, beh. Direi che è il caso di rilassarsi un attimo anche noi tutte. Le donne vogliono risposte! E fanno domande.

Solo che, accidenti, uno dei quesiti che a cadenza pressoché quotidiana mi sento rivolgere da amiche e conoscenti batte sempre su quel chiodo: che fare per prevenire la cellulite? Eh, che fare. Cominciamo col dire che, dopo la leggerezza di spirito delle festività natalizie – che coincide sempre con una pesantezza di fisico che è quasi direttamente proporzionale a quella – la stessa domanda potrei porla io a chi ne sa più di me.

Io, care (e, perché no, cari: taciturni e silenziosi, i maschietti, come non fossero coinvolti dall’immane tragedia), esordisco sempre dicendo che l’attività fisica aiuta eccome a prevenire la comparsa della cellulite.

Muovetevi, fate sport, dimenate glutei e cosce perché è una delle maniere a disposizione per arginare quello che sembra essere il problema estetico più comune all’universo femminile. Ebbene, si: è vero che muoversi consente di prevenire.

Tenere le gambe in movimento, per esempio, aiuta a mantenerle agili e belle. Camminare – d’estate al mare nell’acqua e per i restanti mesi anche scorazzando a destra e a manca tra le corsie di una piscina – utilizzare la bicicletta per gli spostamenti, salire e scendere le scale a piedi, pedalare sulla cyclette: ecco, tutte quelle appena citate costituiscono attività fisiche che contribuiscono a mantenere la muscolatura tonica e al contempo attivano la circolazione.

Fra gli sport, uno dei più utili per provare a fare prevenzione rispetti alle bucce d’arancia è certamente il nuoto che, oltre ad avere un benefico effetto su tutte le masse muscolari, permette di sfruttare l’effetto di idromassaggio indotto dai movimenti del corpo nell’acqua.

Poi – chiedono le solite amiche – occorre quantificare in minuti il tempo necessario da dedicare alle suddette attività per ottenere effetti visibili. Allora direi che possibilmente una trentina di minuti al giorno per almeno quattro, cinque giorni alla settimana rappresenta il tempo ideale da investire in sport per avere degli effetti benefici visibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>