Il fitness è il segreto di Belen

di Francesca Spano Commenta

L’abbiamo vista tornare in forma non mesi ma, addirittura, giorni dopo il parto, Belen. Abbiamo pensato a quanto Madre Natura possa essere stata fin troppo generosa solo con alcune donne, ma il segreto c’era e passa, come sempre, dalla dieta e dall’allenamento serrato. Ancora una volta è il fitness ad avere scolpito le sue forme, già comunque perfette o, meglio, a permetterle di mantenerle al meglio.

La bella argentina sempre trova il modo di far parlare di sé, ma quando si tratta della palestra la determinazione supera anche il desiderio di mostrarsi in prima pagina in copertina. L’allenamento, neanche a dirsi, per lei è quotidiano e gli esercizi ginnici scelti ad hoc per lavorare sui punti del corpo che rappresentano la sua forza.

Non di rado dalla palestra si diverte a twittare qualche frase o a postare delle immagini nei momenti di pausa, ma questo dimostra che anche chi vanta già il fisico giusto, deve comunque impegnarsi per mantenerlo. Nel mondo patinato della tv, insomma, ci sono anche dei sacrifici da fare per mantenersi il più lontano possibile dal Photoshop.

La stessa Belen ha confermato di recente che avrebbe anche potuto evitare di rifarsi il seno. La seconda misura che aveva a 21 anni non le avrebbe impedito di diventare una star e l’allenamento ne avrebbe comunque fatto una dea. Certo tiene molto a se stessa e per lei è molto importante il trucco e il lavoro dell’estetista. E’ in palestra però che non si risparmia e quando torna dal marito Stefano e dal figlio Santiago, non pensa più nemmeno ai ritmi frenetici della sua vita perché ha davvero fatto il massimo per essere la preferita dagli italiani. La sua vera magia? E’ quella comunque di non avere ancora stancato, nonostante sia presente un po’ ovunque e non solo per scelta dei paparazzi, ma soprattutto per una sua decisione.

Photo Credit: Facebook

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>