Cioccoterapia: un massaggio al cioccolato contro l’effetto “buccia d’arancia”

di Redazione 1

La cellulite è indubbiamente il nemico numero uno delle donne che, per sconfiggerla, si sottopongono a numerosi trattamenti estetici e chirurgici.

Quante di voi sono ricorse all’uso di prodotti specifici per la cura di questo inestetismo senza vedere alcun risultato rilevante?

Provate con la cioccoterapia, massaggi anticellulite con olio caldo al gianduia, seguiti da bendaggi di ambrosia e impacchi alla mousse fondente. Il cacao è l’unico dolce che viene concesso nelle diete anticellulite ed è bene precisare che è un alimento molto energetico grazie al suo contenuto di sali minerali, vitamine e carboidrati. Il cioccolato fondente in particolare, contiene sostanze antiossidanti in grado di combattere i radicali liberi (prodotti “di scarto” che si formano naturalmente all’interno delle cellule) e rallentare il processo di invecchiamento delle cellule.

L’invecchiamento infatti, è uno dei fattori di aumento e insorgenza della cellulite. I flavonoidi, potenti antiossidanti contenuti nel cacao, svolgono un’azione drenante e favoriscono l’eliminazione dei liquidi di ristagno. Proprio per questo motivo il cioccolato viene usato nei migliori centri di benessere come un’ottima arma di bellezza.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>