Rimedi contro la pancia gonfia, la ricetta di un frullato

di Redazione Commenta

I rimedi contro la pancia gonfia sono tanti ma passano tutti attraverso la corretta alimentazione. Oggi scopriamo la ricetta di un frullato contro il gonfiore addominale utilizzando ingredienti utili a combattare e ridurre il fastidio.

Le ragioni del gonfiore addominale possono essere tante e andare da un’alimentazione poco curata alla formazione di gas, dalle intolleranze a squilibri ormonali fino alla più banale ritenzione dei liquidi. Individuare le cause è il primo passo per risolvere il problema con l’aiuto di un medico, ma a tavola possiamo fare qualcosa anche da soli.

Sapere quali alimenti evitare e quali preferire è importante. La ricetta del frullato contro la pancia gonfia che vi proponiamo oggi si serve di ingredienti utili a contrastare la formazione del gonfiore.

Ingredienti del frullato

Yogurt
Lo yogurt è alla base del frullato e grazie ai suoi fermenti lattici vivi aiuta a migliorare la digestione e a prevenire la fermentazione dei cibi nelle stomaco. Occhio però alle intolleranze al lattosio, che vanno accertate perché potrebbero essere una delle cause del gonfiore.

Banana
La banana aiuta a eliminare l’eccesso di ritenzione dei liquidi. Potete sostituirla con la papaya se non gradite il gusto della banana.

Zenzero
Lo zenzero aiuta ad eliminare i gas intestinali e a favorire la buona digestione. È una delle piante più efficaci in questo caso e non può mai mancare un po’ di zenzero – meglio se grattugiato fresco – nel frullato contro il gonfiore addominale e più in generale sulle nostre tavole attente a questo probema.

Cardamomo
Ricco di acidi grassi, facilita la digestione, combatte l’acidità nello stomaco e allevia le coliche. Inoltre aggiunge quel pizzico di sapore un po’ esotico e molto piacevole.

Ricetta del frullato

Frullate insieme 2 vasetti di yogurt (ma se preferite potete usare in alternativa 2 bicchieri di latte), 2 banane mature, 1 cucchiaino di zenzero grattugiato e 1/3 di cucchiaino di cardamomo. Se gradite un frullato più dolce potete aggiungere un po’ di miele o una spolverata di cannella in superficie.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>