Nuove tendenze fitness 2017: il metodo crono

di AnnaMaria Commenta

I buoni propositi dell’estate sono sempre gli stessi: vedersi più toniche e sentirsi più in forma, magari perdere anche qualche chilo. Ma qual è il metodo che seguiamo per ottenere questi risultati? La nuova tendenza fitness 2017 è il metodo crono, un sistema che pare efficace e che si può inserire all’interno dei regolari ritmi della vita quotidiana. Il principio è che l’attività fisica va svolta in determinati orari, importanti da rispettare al fine di ottenere buoni risultati.

Tutte le funzioni vitali sono regolate da un ritmo cardiano, una specie di orologio interno che scandisce i tempi dell’organismo e che regola le funzioni vitali in sincronia con il giorno e la notte. Se l’attività fisica non tiene conto di questo ciclo può essere  poco efficace e addirittura potrebbe rivelarsi inutile.

> TENDENZE FITNESS

Dalle 6 del mattino fino alle 9 il corpo ha un livello di zuccheri molto basso dopo il digiuno notturno. In questa fascia oraria bisognerebbe privilegiare le attività cardio e aerobiche finalizzate al dimagrimento.

> NOVITA’ FITNESS: ARRIVA IN ITALIA IL BARRY’S BOOTCAMP

Dalle 11 alle 15, comincia la produzione dell’ormone GH della crescita ed è in questa fase del giorno che si possono raggiungere i migliori risultati per tonificare i muscoli e aumentare la massa. Tutte attività anaerobiche si possono svolgere in questo lasso di tempo.

> ZOO FITNESS, ALLENARSI IMITANDO GLI ANIMALI

Dalle 17 alle 20, è invece il momento giusto per fare stretching, programmi di allungamento e rilassamento muscolare, che oltre tutto sono anche utili per smaltire lo stress della giornata e le tensioni e per rilassare il corpo in vista del riposo notturno, che dopo un po’ di esercizio fisico sarà certamente più di qualità.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>