Corsa in esterno: felpa indumento immancabile

di Valentina Cervelli Commenta

Una felpa calda e capace di vestire bene è l’indumento perfetto per fare attività fisica con l’arrivo dei primi freddi, soprattutto se si è dei patiti della corsa in esterno.

Chi ama fare jogging e correre per la strada ascoltando musica e sentendo il vento che accarezza i capelli non vedrà mai come impedimento al proprio allenamento il calo delle temperature: questo non significa però che non ci si debba prendere cura del proprio organismo anche quando si fa attività fisica all’esterno. E la felpa, un indumento così semplice che spesso si tende a dare come scontato, è una delle basi dell’abbigliamento di chi intende sfidare le intemperie. La versatilità di una buona felpa non teme paragoni, riuscendo ad offrire non solo una valida protezione alle vie respiratorie superiori ed il mantenimento di una temperatura corporea ottimale ma allo stesso tempo soddisfacendo ogni esigenza estetica.

Chi corre e necessita di un indumento che gli consenta di muoversi comodamente e rimanere protetto di solito, seppur influenzato dal proprio gusto personale, tende a cercare un tessuto che copra, ma che consenta una buona traspirazione. L’estetica gradevole e la gamma di colori o fantasie viene ovviamente considerato un plus di notevole importanza. Su Stileo è possibile scegliere il modello che più si adatta alle proprie esigenze, sia per forma che per colorazione

Ma come regolarsi per la scelta? Meglio attillato o più largo? Con cappuccio o senza? Queste sono domande che trovano risposta in base all’esperienza della persona, in un mix tra la comodità di movimento e quella propria del fisico che la indossa. A seconda della tipologia di jogging fatto, della velocità che si raggiunge e del percorso esterno che si intraprende, le esigenze dell’organismo possono cambiare. Chi ad esempio ha bisogno di non sentirsi costretto mentre corre preferirà una felpa più morbida che si adagia sui fianchi piuttosto che un completo stretch che sostiene i muscoli come una seconda pelle.

Quel che è importante, a livello tecnico, è che la felpa sia in grado di fornire la giusta protezione a chi ama praticare la corsa in esterno nei punti basilari: scegliere poi la tipologia è qualcosa che viene lasciato totalmente al gusto del corridore. Il consiglio è quello di puntare il più possibile su modelli che abbiano un cappuccio utile da usare in caso di pioggia, a prescindere che si punti su un modello a trama unita o si opti per uno dotato di chiusura lampo per una più comoda vestibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>