Fitness: perché non puoi farne a meno se lo provi

di Redazione Commenta

I benefici sono fisici e anche psicologici. Non esiste praticamente nessuno che dopo aver provato con impegno e costanza il fitness, se ne sia pentito. Diventa anzi insostituibile per mantenersi in forma e curare anche l’aspetto delle emozioni e dello spirito.

Del resto, è sinonimo da tempo di miglioramento estetico e se ne torna a parlare soprattutto quando la prova costume inizia ad avvicinarsi pericolosamente. Le diete drastiche non possono aiutare, perché oltre ad essere dannose causano un repentino aumento del peso quando si ricomincia a mangiare e, in più, creano problemi al metabolismo. Frequentare le palestre e associare il movimento ad una sana alimentazione è la soluzione, anche se ci vorrà più tempo magari per guardarsi allo specchio e sentirsi soddisfatti.

I modelli di bellezza odierni sono esagerati e solo poche le persone che grazie a Madre Natura e ad un impegno serio spalmato nel tempo, non hanno alcun problema di linea e di fisico. Fitness è sinonimo di gradualità ma anche di lavoro continuo sul corpo, in qualunque stagione. In più sono moltissimi i livelli su cui va ad agire. Sul piano emotivo, per esempio, con relativo maggiore rendimento professionale. Sul piano fisico e spirituale, Su quello intellettuale poi e anche su quello sociale e ambientale.

Con l’attività fisica, sentendosi meglio si riesce a combattere meglio il rischio di avere dei disturbi nei vari organi coinvolti, come può accadere, invece, a chi conduce una vita troppo sedentaria. In questo caso, si rischiano meno problemi a livello vascolare, l’ ipertensione, l’ ipercolesterolemia e malattie quali il diabete. Si combattono, poi, obesità, mal di schiena, asma bronchiti, senza dimenticare e ansia e depressione.Con una quarantina di minuti al giorno o tre volte a settimana, insomma, si riesce ad agire a 360 gradi sul nostro benessere e i risultati si vedono in poco tempo.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>