Tuta smart, la rivoluzione nell’universo del fitness è alle porte

di Lucia D'Antuono Commenta

Cosa sappiamo su un prodotto sempre più popolare in questa fase in Italia

Come ben tutti sappiamo, la tecnologia ha raggiunto e sta rivoluzionando praticamente ogni ambito della nostra vita. A partire dal gioco online, grazie alla diffusione di portali sicuri come su casinoonlineprova.com, fino ad arrivare inevitabilmente agli allenamenti e all’attività fisica.

Tuta smart

Sono tantissimi, infatti, gli aspetti che hanno cambiato il mondo del fitness nel corso degli ultimi anni e non è un caso, quindi, che gli italiani spendano molti più soldi per queste app rispetto al passato. Basti pensare come, ormai, ci siano applicazioni che possono essere scaricate in men che non si dica sul proprio device mobile e permettono di monitorare le proprie performance, ma anche tenere traccia di tutti quei dati e informazioni che si riferiscono alla propria saluta nel corso dell’esercizio fisico, come ad esempio la misurazione del battito cardiaco.

La novità proposta da Enflux

Sappiamo alla perfezione quanto può tornare utile per la propria salute svolgere attività fisica in maniera costante e quotidiana, ma spesso e volentieri si tende a sottovalutare l’esecuzione dei vari esercizi. Infatti, sono fin troppe le persone che trattano in modo superficiale la possibilità di commettere degli errori oppure di non mantenere la postura corretta, che rappresenta a quanto pare un’arma in più anche contro la depressione, oltre che per la salute della propria schiena. Ebbene, tutti questi comportamenti sbagliati potrebbero portare molto facilmente a diversi danni dal punto di vista fisico.

Senza essere seguiti da un personal trainer, quindi, una delle possibili soluzioni a cui affidarsi è proprio la tecnologia. Ci sono diversi esempi di tuta smart, un prodotto che sta prendendo sempre più piede sul mercato. Una delle più interessanti novità è senz’altro quella proposta da Enflux. Si tratta di una tuta intelligente che va a seguire e tiene monitorato anche i minimi movimenti di chi la indossa.

Questa particolarissima tuta smart, infatti, si caratterizza per poter contare sulla presenza di una decina di sensori di movimento, che sono stati posti sia nelle braccia che nelle gambe, così come nel busto. Enflux va a tenere sotto contro in ogni momento l’allenamento (sia quello che viene svolto in palestra, oppure a casa, ma anche quello molto più semplicemente all’aria aperta, e va a realizzare una vera e propria immagine in 3D della persona, mettendo a disposizione un ottimo feedback audio, oltre che proponendo un filmato in tempo reale.

Il sensore che è stato posto sul torace, inoltre, va a comprendere una sorta di monitor in relazione alla frequenza cardiaca, oltre che un lettore di O2, ovvero dell’ossigeno. Complessivamente, questo gruppo di sensori non fa altro che inviare tutti questi dati che vengono rilevati all’app che si può scaricare sia per device Android che iOS. In questo modo, ogni tipo di informazione o dato che si riferisce al monitoraggio può essere tenuto d’occhio tramite il proprio smartphone.

Tre modalità di monitoraggio

È importante prestare una minima accortezza, però, per garantire che il rilevamento avvenga in maniera corretta. Ovvero, per fare in modo che i dati sull’inclinazione, la forza, ma anche il battito cardiaco, piuttosto che sull’equilibrio e sull’ossigenazione sia corretti, è fondamentale che lo smartphone non sia lontano, rispetto alla persona che si sta allenando, oltre una decina di metri.

Questa applicazione dedicata offre la possibilità anche di scegliere uno specifico programma di allenamento in base a tre differenti modalità. La prima modalità è denominata “consigliato” ed è chiaramente molto più indicata per tutti coloro che sono alle prime armi e hanno acquistato la tuta proprio per ricevere le prime indicazioni su come allenarsi.

La seconda modalità è quella denominata “personalizzato” ed è un’ottima soluzione sia per gli sportivi avanzati che per i trainer. Infine, ecco la modalità “freestyle” che offre la possibilità di scegliere gli esercizi ogni volta, senza dover per forza di cose sottostare ad un programma specifico. Tramite auricolari o cuffie, ecco che l’app mette a disposizione un feedback audio in real time su come sta andando il workout e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>