Dieta per chi fa sport: il miele

 
Paoletta
24 febbraio 2012
Commenta

Tra i prodotti alimentari che uno sportivo non può dimenticare di assumere con cadenza costante vi è senza alcun dubbio il miele – diventa un vero e proprio integratore naturale – che garantisce, tra le immediate virtù, quella di contribuire alla fortificazione dei muscoli, all’aumento della resistenza e al recupero repentino di quanto speso dal punto di vista energetico.

Tale osservazione implica la conseguenza per cui cibarsi di miele è un passaggio consigliato nelle tre fasi che definiscono l’attività fisica: il pre, il durante e il post. Questo perché è alimento di facile digeribilità e rapida assimilazione: a conti fatti, l’energia di cui è portatore è di pronto utilizzo.

Nel dettaglio, il miele è il prodotto alimentare che le api domestiche producono dal nettare dei fiori. Non necessita di trattamenti di conservazione perchè l’alta concentrazione zuccherina riduce la quantità di acqua necessaria alla crescita di microrganismi. Contiene , infatti, circa il 18% di acqua e l’80% di zuccheri.

Non sono presenti grassi, mentre la quota di proteine è esigua (0,6%) e deriva dai granuli di polline presenti nel miele. Anche il contenuto di sali minerali è modesto (0,1-0,2%) e vi prevale il potassio. Le tracce di vitamine del gruppo B presenti derivano dal polline.

Il miele contiene enzimi attivi, acidi organici, sostanze antibiotiche naturali, sostanze cerose e componenti volatili odorose. Il miele è un alimento nutriente, per l’elevato contenuto in zuccheri, adatto quindi in diete ricostituenti e ipercaloriche. Dicevamo: è facilmente digeribile e assimilabile, essendo composto in prevalenza da zuccheri semplici.
Entrando a fondo nei numeri tabellari, va ricordato che una quantità pari a 100 g di miele rende all’organismo circa 300 cKal che si trasformano subito in carburante per l’attività alle porte.

Inoltre, l’apporto di sali minerali e vitamine consente al contempo di reintegrare le sostanze perse tramite sudorazione. Ha proprietà corroboranti, disintossicanti del fegato, antinfiammatorie, è un calmante per le mucose irritate ed è leggermente lassativo. Esso ha un largo impiego anche nella cosmetica. Viene utilizzato per maschere di bellezza, come ingrediente di cerette depilatorie per il corpo, negli shampoo per i capelli, nelle creme leviganti per il corpo, per le mani ruvide e nei detergenti per la pulizia della pelle.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento