leonardo.it

Gonfiore alle caviglie, ecco come combatterlo

 
Gioia Bò
16 settembre 2011
Commenta

Un’intera giornata trascorsa con i piedi costretti in scomode scarpe; ore ed ore in piedi a correre di qua e di là; qualche chilo di troppo che appesantisce le gambe. Et voilà… le caviglie somigliano a palloni da calcio e rendono fastidioso anche il più semplice movimento. Come combattere il gonfiore alle caviglie? Ci sono diversi modi per riuscire nell’impresa e per tornare ad avere gambe belle e sane. Seguiteci della lettura e scoprirete come sgonfiare le caviglie in poche mosse.

Il gonfiore delle caviglie è spesso causato da un problema di circolazione sanguigna ed è quindi opportuno fare in modo che il sangue fluisca nelle vene nel modo corretto. Per questo è importante svolgere attività fisica in modo regolare, magari puntando su step ed acquagym, che aiutano la circolazione a riprendere il suo normale corso.

Ma se non avete tempo o voglia di iscrivervi in palestra o in piscina, può andar bene anche la classica passeggiata, purché il movimento non si limiti ad una volta a settimana. Salire e scendere le scale può aiutare a raggiungere l’obiettivo ancora più in fretta ed è quindi opportuno limitare al minimo l’uso dell’ascensore o della scala mobile all’interno dei centri commerciali.

Per aiutare le caviglie a sgonfiarsi, poi, possiamo puntare sull’uso di creme studiate appositamente per stimolare la circolazione sanguigna. Basterà applicarle al mattino, prima di cominciare la giornata, e godere poi dei benefici per diverse ore. Alla sera, invece, applicheremo una crema a mo’ di massaggio, per far sì che le gambe (e le caviglie in particolare) riposino in modo corretto.

Ma ancor prima di applicare la crema rilassante, possiamo combattere il gonfiore delle caviglie con un bel pediluvio, utilizzando acqua tiepida e qualche goccia di olio essenziale, completando poi il trattamento con lo sfregamento delicato di un cubetto di ghiaccio sulla zona interessata. Funziona? Provare per credere.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento