Runtastic Shoe Tracking, quando cambiare le scarpe

di Sara Mostaccio Commenta

La vita media di un paio di scarpe da running è di corsa 500-600 chilometri e le molte app per la corsa che ci mostrano quanta strada abbiamo percorso, ma come fare a sapere il chilometraggio di un paio di scarpe specifiche, specie se le abbiamo appena cambiate? Arriva la nuova funzione Runtastic Shoe Tracking.

runtastic shoe tracking

Con la nuova funzionalità della celebre app per la corsa è possibile caricare sul proprio profilo diverse scarpe, tutte quelle che usate abitualmente o saltuariamente o per praticare sport diversi, dalla corsa alla camminata passando per trekking e hiking. In questo modo Runtastic terrà traccia dei chilometri effettuati con ciascun paio tramite la funzione My Shoes.

Potete selezionare il modello da una lista pre-caricata e salvare la vostra lista personale a cui è possibile anche aggiungere delle immagini delle scarpe. Ogni volta che concluderete una sessione di allenamento, indicherete quale scarpa avere utilizzato in modo che chilometri della sessione vengano assegnati a quella specifica scarpa. Potete consultare in qualunque momento quanti chilometri avete percorso con ciascun paio.

E se avete già un paio di scarpe in uso e non sapete quanti chilometri avete corso finora? Potete fare comunque un calcolo specificando quando avete iniziato a praticare attività con quelle scarpe, così un chilometraggio verrà assegnato automaticamente dall’app.

Quando avrete raggiunto i 500 km, Runtastic vi invierà una notifica per informarvi che è ora di cambiare le scarpe da corsa. La nuova funzione è dunque uno strumento molto utile per chi corre e sa quanto sia importante usare scarpe efficienti con la giusta ammortizzazione. Con il tempo la performance della scarpa si riduce e così anche la protezione che garantisce al piede e alle articolazioni.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>